sabato 9 maggio 2009

Peppino Impastato

Oggi è l'anniversario della sua morte un uomo che ha avuto il coraggio di denunciare le attività della mafia e ne ha pagato le conseguenze con la vita.




Quando ascolto questa canzone un brivido mi percorre tutta la schiena, mi riviene ala mente la scena della sua morte e tutte le ingiustizie che ha subito anche da morto.

Mi piacerebbe avere almeno la metà del suo coraggio

martedì 5 maggio 2009

Volevo solo educarla, non volevo ucciderla

Come è possibile che un padre per educare la figlia la prende a bastonate fino ad ucciderla?

Sembra di essere tornati indietro nel tempo, sfortunatamente non è così.

E' avvenuto in Egitto, un padre, ha sorpreso la figlia Nur di 17 anni, al telefonino (con il fidanzato) gli ha chiesto insistentemente con chi parlasse, quando ha confessato di avere un ragazzo, si è arrabbiato molto ha iniziato a picchiarla con un bastone e con scosse elettriche; quando Nur è svenuta ha chiamato l'ambulanza, ma non è arrivata viva in ospedale.

Naturalmente la polizia gli chiede spiegazioni sull'accaduto, inizialmente mente e da la colpa ad un vicino, quando riceve il risultato dell'autopsia e scopre che la figlia non aveva avuto rapporti con il fidanzato confessa l'accaduto.

Come è possibile che un padre uccida una figlia per questa futilità?

L'amore paterno non dovrebbe superare ogni problema?

Quando vedi tua figlia soffrire non ti riprendi dalla follia momentanea?

Naturalmente nessuno può rispondere a queste domande, le risposte sono dentro di noi.

Una cosa la so per certo non accetto la spiegazione che ha dato:

"volevo solo educarla, non volevo ucciderla"



venerdì 1 maggio 2009

Festa dei lavoratori

è una festa che si celebra il 1° maggio, intende ricordare l'impegno del movimento sindacale ed risultati raggiunti in campo economico e sociale dai lavoratori.

La festa del lavoro è riconosciuta in molte nazioni del mondo.

Durante il periodo fascista in Italia fu soppressa, si preferì festeggiarla il 21 aprile in coincidenza con il Natale di Roma fu chiamata Festa del lavoro italiano, fu ripristinata nel 1945.

Dopo questa breve lezione di storia, tornando ad oggi mi domando che fine hanno fatto i principi e gli ideali del movimento sindacale, noi lavoratori siamo delle semplici pedine per dei giochi politici, secondo il mio modesto paese, lo vedo nel mio piccolo quotidianamente.




Buon primo maggio a tutti lavoratori e non.


sabato 25 aprile 2009

Festa della Liberazione



In questo giorno, bisogna ricordare tutti gli uomini e le donne di tutte le età che sono morti allora, per garantirci i diritti democratici dei quali oggi godiamo, cerchiamo di mantenerli in modo che non siano morti invano.

Auguri a tutti



lunedì 20 aprile 2009

Reazioni

Dopo un lungo periodo di silenzio, intervallato da qualche comparsa, sono tornata.

Ho passato un inverno burrascoso in tutti i sensi, la scossa finale l'ho avuta con queste scosse di terremoto, mi hanno fatto reagire ai malumori, e prendere coscienza di quanto sono fortunata , a volte lo dimentico.

Stanchi di sentirci impotenti di fronte a questi disastri, con alcuni colleghi stiamo cercando di dare un aiuto concreto, vorremmo fare una sorta di adozione a distanza di un paese; anche quando l'emergenza è finita e le telecamere sono spente, è quello il momento le persone hanno più bisogno.

La settimana scorsa sono andati a portare dei beni di prima necessita per celiaci, ma sembra che abbiano richiesto delle lenzuola asciugamani.

domenica 8 marzo 2009

martedì 10 febbraio 2009

Ciao Eluana

Finalmente è finito il suo calvario, ieri sera ci ha lasciato.




Non capisco come si riesca a criticare i familiari di queste persone, quando decidono dopo un lungo periodo di sofferenza e di impotenza di spegnere la spina.

Tutti sono pronti a dire la loro, ma prima di tutto dovrebbero contare fino a mille e provare a mettersi nei loro panni e provare le stessa sensazione prima di giudicare.

Come si può notare sono solidale con loro e con la loro decisione, secondo me è un atto d'amore grandissimo.

Io sono una persona che prima di prendere una decisione proverei il tutto per tutto ma nel momento in cui non ci sarebbe più nulla da fare............................attuerei la stessa scelta.

lunedì 9 febbraio 2009

Reazioni della gente

Eccomi di nuovo qui per parlare di un fatto accaduto in un piccola cittadina vicino al Cairo, una donna incinta muore durante un irruzione della polizia.

Gli agenti avevano un mandato di cattura per il cognato accusato di furto, sembrerebbe che i poliziotti hanno spinto e fatto cadere la donna che non li voleva far entrare in casa propria.

Questo eventi ha fatto scendere i cittadini in piazza contro gli agenti e dando fuoco ad una jeep della polizia.

Quando ho letto la notizia sono rimasta senza parole, su entrambi gli eventi.



lunedì 26 gennaio 2009

Limitazioni

In questi giorni vedendo il telegiornale, mi sono molto impressionato riguardo a tutte le violenze che stanno subendo parecchie donne, mi sto rendendo conto che questo mondo inizia a non piacermi più.

Sono una donna abbastanza indipendente, fino a poco tempo fa mi spostavo per la città con molta disinvoltura, senza timore, ora mi rendo conto che quei tempi sono ormai passati.
Un po di tempo fa ho preso l'autobus sono scesa ad una fermata abbastanza isolata, quanto può esserlo il lungotevere verso le 10 de lla mattina, passavano soltanto delle macchine, ad un certo punto mi sono ritrovata con delle persone alle mie spalle, lentamente dentro di me è salita la paura, i miei sensi si sono acutizzati, ho fatto una fatica enorme a controllarmi per non scappare; a mente lucida mi sono resa conto che erano delle persone come me, non mi è molto piaciuto quello che ho provato, mi sono resa conto che queste brutte notizie mi hanno cambiato molto, non mi piace molto essere diventata così timorosa è molto limitante.

Ormai mi sento insicura anche quando mi sposto con la macchina, l'estate scorsa ho accompagnato mia sorella a prendere il treno alla stazione, verso mezzanotte, salendo in macchina mi sono chiusa dentro e tornando a casa anche li ansia la, ai semafori mi guardavo intorno, appena parcheggiato un uomo in lontananza mi fa un cenno di saluto, e si incamina verso di me, ho rischiato l'infarto perchè nel mio palazzo non c'era nessuno ed ero raggelata dalla paura, fortunatamente era un amico che mi salutava.

Ogni tanto ricordo con nostalgia quando mi spostavo serenamente per tutta l'Italia con il treno viaggiando anche di notte.

sabato 24 gennaio 2009

Mare d'inverno

Durante le vacanze di natale per rilassarmi ho fatto un gita fuori porta, indovinate un po dove sono andata.............................................




esatto ho fatto una lunghissima passeggiata al mare





era una bellissima giornata di sole, dopo un lungo periodo di pioggia













povero albero la terra è stata sostituita dalla sabbia.

Adoro il mare in inverno è molto suggestivo, e sopratutto ci si rende conto della potenza della natura.

giovedì 22 gennaio 2009

Gelato che passione

Oggi vi voglio parlare di un alimento che adoro, il gelato.
Per me è il dolce per eccellenza, sono un' appassionata, lo mangerei a tutte le ore del giorno e della notte, quando passo un periodo difficile mi viene una voglia indescrivibile, vado al supermercato solo per comprarlo e sono capace di mangiarne una vaschetta di mezzo chilo in 5 minuti, diventa una vera ossessione,per mangiarlo mi metto sotto le coperte e mi gusto questa prelibatezza davanti la tv, secondo me è una vera poesia.

Forse non tutti conoscono l'origine del gelato, nell'antichità si refrigerava (abbassare la temperatura di un ambiente, al disotto della temperatura dell'ambiente) frutta latte e miele per farne del cibo ghiacciato, alla fine del IX in Sicilia, si trovarono i nevaroli, commercianti che raccoglievano la neve nei punti più alti dei monti e durante la stagione invernale custodivano la neve dentro delle buche profonde 5 metri(neviere), ricoperte con delle frasche, felci e terra, la neve diventava un blocco di ghiaccio, la temperatura manteneva la conservazione .




E' Firenze che rivendica l'invenzione del gelato moderno, che primo si utilizza il latte, la panna e le uova. Il primo gelato sembra che sia stato inventato da un certo Ruggri per le nozzedi Caterina de Medici con Enrico d'Orleans, il futuro re di Francia, più tardi Ruggeri si traferì in Francia dove diffuse questa tecnica, poi perfezionata dal siciliano Procopio De' Coltelli che scopri che con l'aggiunta del sale nel ghiaccio la conservazione durava di più.
A Procopio fu concessa una patente reale da parte di Luigi XIV cle lo rendeva l'unico "produttore" del gelato alimentare.

domenica 18 gennaio 2009

Premio Kreativ blog



Ringrazio Nella per il premio ricevuto, scusa per il ritardo.

Il regolamento:

- scrivere un post mostrando il premio e citando il nome di chi ti ha assegnato il premio e il link del suo blog

- premiare un minimo di 7 blog (o di più) se credi siano meritevoli linkando il loro blog e naturalmente avvisandoli del premio vinto!

Premio tutti i miei lettori, che in questi due ultimi mesi ho trascurato un po.

giovedì 1 gennaio 2009

Felice Anno Nuovo

Buon 2009-by Blografando







auguro uno splendido anno nuovo,
che sia migliore i quello passato.